Cappero eoliano, una storia di gusto ed emozioni alle Eolie
Ristorante a Lipari, Ristorante Isole Eolie, Cucina Eoliana, Ristorante Eoliano
2079
post-template-default,single,single-post,postid-2079,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-13.3,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Cappero eoliano, una storia di gusto ed emozioni

ristorante-filippino-lipari-cappero-eoliano

Cappero eoliano, una storia di gusto ed emozioni

Hai mai assaggiato uno dei piatti tipici delle Isole Eolie?

Allora sarai sicuramente rimasto ammaliato dal gusto inebriante di un ingrediente speciale, presente nella maggior parte delle ricette della tradizione eoliana: il cappero.

Basta trovarsi di fronte a qualche portata per rendersi conto della sua presenza negli antipasti, nei primi o in un delizioso secondo a base di pesce.

Cappero eoliano, qualche curiosità

Nelle Sette Perle viene coltivato da tempo immemore. Il suolo vulcanico, la scarsa umidità e il vento non troppo forte costituiscono l’ambiente ideale per questa speciale pianta, che non necessita così di alcun trattamento o concimazione.

Quel che poi si raccoglie, il cappero, altro non è che il bocciolo di un fiore non ancora sbocciato. I frutti veri e propri sono invece i cucunci, simili a piccoli cetrioli, che vengono conservati sotto aceto o sotto sale e serviti come antipasto.

A Salina vengono coltivate due varietà di cappero, nocellaro e nocella. L’isola verde presenta infatti una particolare dedizione a questo prodotto, tanto da dedicarvi una sagra durante la prima settimana di giugno.

Non tutti sanno che la tipica lucertola eoliana rappresenta un elemento determinante per la crescita della pianta del cappero. Questo piccolo rettile si nutre infatti del liquido che fuoriesce dalla bacca, all’interno del quale si trovano i semi che, attaccandosi al corpo del rettile, vengono trasportati.

Sei pronto ad assaggiare le specialità delle Isole Eolie? Allora vieni a trovarci al Ristorante Filippino Lipari, dove potrai gustare i migliori piatti della tradizione, tutti preparati con ingredienti freschi e di qualità e arricchiti con il gustosissimo cappero eoliano.

Ti aspettiamo in Piazza Mazzini a Lipari.

Articoli correlati

Giugno da Filippino: l’estate eoliana a tavola Hai già organizzato il tuo viaggio a giugno alle isole Eolie? L’estate si avvicina a grandi passi, la temperatura è già calda e manca poco al t...
Conosci i lati più “dolci” delle Eolie? Hai sentito parlare innumerevoli volte della bontà della cucina eoliana e adesso vorresti sapere di più sui dolci tipici delle Sette Perle? La ...
Ponti di primavera da Filippino: le Eolie a tavola Hai già prenotato la tua vacanza per uno dei due lunghi ponti di primavera alle isole Eolie? La stagione è già iniziata, il sole comincia ad es...
Malvasia: quello che forse non sai sul “vino dei v... È stata definita uno “sciroppo di zolfo denso e zuccherato che permea tutto il palato”. La Malvasia viene prodotta alle Isole Eolie sin dai tempi dei ...